Reggina, una macchina da gol: tris al Bisceglie e record…

Bellomo inventa e gli amaranto vincono 3-0 al Granillo. C’è anche un traguardo da festeggiare per il club del presidente Luca Gallo

reggina

La Reggina versione Granillo si conferma una macchina da gol. Anzi, un caterpillar che sa bucare la rete senza mai indietreggiare. Perché il Bisceglie, imbottito di ex (titolari Zibert, Ungaro e Mastrippolito), è stato travolto dagli amaranto con un 3-0 che non lascia spazio a a interpretazioni. La Reggina del presidente Luca Gallo ha vinto, Reggio Calabria ha stravinto: più di 9000 i tifosi che hanno assistito dal vivo alla gara valida per la terza giornata del girone C di Serie C. Godendo dall’inizio fino al triplice fischio.  

Super Bellomo, esordio per Denis
Che sarebbe stata una domenica da incorniciare si era capito subito: basti pensare che nei primi 15 minuti hanno sfiorato il vantaggio Bellomo (colpo di testa a lato), Garufo (botta dalla distanza) e Reginaldo (tiro di controbalzo ravvicinato).  Massima spinta, massima resa, massimo bottino di punti. Già, Bellomo inventa e la Reggina allunga due volte grazie al colpo di testa di Corazza (22’) e al tocco sottomisura di Garufo (39’) sul secondo palo. Tutto bello. Troppo vero: 2-0 al riposo e punteggio in ghiaccio. Nella ripresa, poi, arriva il tris che sa di sentenza, di cappottone. Segna Bianchi in mischia, abile a sfruttare dei rimpalli nel cuore dell’area nati da una punizione potente del solito Bellomo, assistman assoluto e sempre più al centro del progetto di Toscano. Da segnalare l’esordio di Denis nella ripresa: l’attaccante ha lottato e si è tenuto in gola il primo urlo di felicità per il futuro, magari per il prossimo monday night, quando al San Nicola andrà in scena l’attesissimo confronto tra Bari e Reggina.   

Classifica più record
La Reggina adesso è seconda in classifica con 7 punti. Davanti ha solamente la Ternana, l’unica squadra che ha centrato l’en plein di successi in questo avvio di campionato. Ma c’è una cesella da tenere d’occhio: quella dei gol fatti. Nel girone C nessuno ha segnato più della Reggina. Sono 9 i centri mandati in archivio in 270’ da Corazza e soci. Insomma, c’è un record da festeggiare per il club del presidente Luca Gallo. Un record che testimonia come il progetto sportivo voluto dall’imprenditore romano di origini calabresi abbia imboccato la strada giusta, la strada che porta verso la gloria eterna.             

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − tre =