Regionali: centrodestra ‘conquista’ seggio Grillo e Sansa

Alle elezioni regionali in Liguria il centrodestra ha ‘conquistato’ con il 54,12% delle preferenze anche il seggio di Genova Sant’Ilario dove hanno votato Beppe Grillo e il candidato presidente dell’alleanza centrosinistra-M5S Ferruccio Sansa.
Su 449 votanti, 377 voti validi, 18 schede bianche, 8 nulle. La coalizione di centrodestra ha ottenuto 204 voti rispetto ai 157 dell’alleanza centrosinistra-M5S. Primo partito la lista del presidente uscente della Regione Giovanni Toti. La lista Cambiamo con Toti presidente è arrivata a 122 voti (il 32,36%), Fdi a 33 (8,75%), la Lega 28 (7,43%), l’alleanza Forza Italia-Liguria Popolare 20 (il 5,31) e l’Udc 1 (lo 0,27%).
Dall’altra parte la lista Ferruccio Sansa presidente ha ottenuto 61 voti (il 16,18%), l’alleanza Pd-Articolo Uno 60 (il 15,92%), il Movimento 5 Stelle 20 (il 5,31%), Europa Verde-Demos Democrazia Solidale-Centro Democratico 9 (il 2,39%) e Linea Condivisa 7 (l’1,86%). Mentre il candidato dell’alleanza Psi-Più Europa-Italia Viva si è attestato a 12 voti (il 3,18%).