Regioni, per amministrarle gli italiani preferiscono il centrodestra

Il sondaggio realizzato dall'Istituto Swg, fotografa il gradimento verso la coalizione formata da Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia

intenzioni di voto
Matteo Salvini, Giorgia Meloni, Marco Marsilio, Silvio Berlusconi (Foto dall'account Twitter di Giorgia Meloni)

Le ultime elezioni regionali in Abruzzo hanno visto prevalere il candidato della coalizione di centrodestra, Marco Marsilio, con il 48,03 per cento dei voti. A seguire il candidato del centrosinistra, Giovanni Legnini (31,28 per cento), e del MoVimento 5 Stelle, Sara Marcozzi (20,20 per cento).

Il dato ha confermato che, soprattutto in ambito locale, le coalizioni di centrodestra e centrosinistra, più radicate sul territorio, riescono a imporsi sui candidati pentastellati. Inoltre, i partiti di lungo corso vengono considerati più affidabili quando si tratta di amministrare un ente territoriale. Secondo un sondaggio realizzato dall’Istituto Swg, infatti, il centrodestra sarebbe considerato la coalizione più capace di amministrare bene una Regione. Ad esprimersi a favore dell’alleanza tra Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia è stato il 31 per cento degli intervistati. Seguono il centrosinistra, inteso come alleanza tra Partito democratico e altri partiti di sinistra, con il 22 per cento e il MoVimento 5 Stelle con il 18 per cento.

Regioni
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here