Risultati europee, Zingaretti: «Il Pd avrà il ruolo politico di alternativa»

Il segretario dem analizza l'esito delle urne e rilancia per una nuova alleanza di centrosinistra che si contrapponga alla Lega

pd

All’indomani del voto, anche il segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti, commenta il risultato delle urne, che grazie al 22,73 per cento dei consensi certifica una netta ripresa dei dem rispetto alle ultime politiche del 2018. «La sfida delle europee – ha spiegato – ha rimesso in gioco l’alternativa» e il risultato del Pd è «il primo passo per la costruzione dell’alternativa. È la ripartenza».

Nuove alleanze
Zingaretti spiega come il Pd debba concentrarsi a portare avanti una grande alleanza di centrosinistra: «Già oggi una alleanza tra Pd, +Europa e Verdi ha il 28 per cento, una percentuale importante, un argine e una base per allargare la formula delle alleanze da costruire da chi è moderato e non si trova nella destra di Salvini a un elettorato che dovrà riflettere sul rischio di consegnare il Paese».

Analisi del voto
Il risultato del Partito democratico, sottolinea il governatore del Lazio, dimostra che la scelta fatta per queste elezioni, quella di una lista unica insieme agli alleati, funziona: «Il voto apre una situazione nuova e diversa nella quale il Pd svolgerà un ruolo importante di battaglia politica di alternativa. Con 22.7 per cento la lista unitaria ha il 3.9 per cento in più delle politiche con una crescita omogenea, dopo la forte avanzata della Lega è la forza che cresce di più in Italia».

Futuro del centrosinistra
Si ragiona anche in ottica di possibili nuove elezioni, alle quali il Pd vuole farsi trovare pronto. Tuttavia, al momento, non si discute ancora su chi sarà a dover guidare l’alleanza che andrà a contrapporsi al centrodestra e al MoVimento 5 Stelle. Al momento opportuno, conclude Zingaretti, ci sarà «la candidatura più competitiva per salvare l’Italia, non si parte da me, questo non è all’ordine del giorno, combatteremo tutti insieme con la candidatura più forte per vincere».