Ritrovato corpo operaio disperso a Taranto  

E’ stato ritrovato il corpo dell’operaio Cosimo Mimmo Massaro, 40 anni, disperso in mare da mercoledì, quando durante il maltempo che ha imperversato quel giorno su Taranto la gru sulla quale stava lavorando è precipitata in mare nell’area del quarto sporgente del porto commerciale in concessione allo stabilimento siderurgico ex Ilva, ora Arcelor Mittal.  

I sommozzatori dei carabinieri, che si sono immersi oggi dopo che ieri per le condizioni meteorologiche le ricerche dei colleghi subacquei dei vigili del fuoco erano state sospese, lo hanno individuato vicino alla cabina comandi della gru. A coordinare le operazioni la capitaneria di Porto della città jonica. Sul posto sono stati chiamati a intervenire il magistrato, il medico legale e la scientifica. 

(Fonte: Adnkronos)