Roma Metropolitane, dimesso lavoratore ferito nei disordini  

Dimesso mercoledì sera Stefano V., il lavoratore rimasto ferito martedì scorso durante la manifestazione di Roma Metropolitane. Lo apprende l’AdnKronos da fonti sindacali. Aveva riportato una compressione toracica quando gli agenti hanno forzato il cordone di persone che cercavano di bloccare l’ingresso dell’azienda in via Tuscolana. Nei disordini sono rimasti lievemente feriti anche due sindacalisti, mentre il deputato di Leu Stefano Fassina ha avuto 20 giorni dì prognosi.