Rosella Sensi: “Avrei rinnovato il contratto a De Rossi” 

Rossella Sensi

“Non conosco i motivi per cui la Roma ha deciso di non prolungare il contratto di Daniele, io glielo avrei rinnovato”. Lo dice l’ex presidente della Roma, Rosella Sensi, all’indomani della decisione della società giallorossa di non rinnovare il contratto al capitano, Daniele De Rossi, che scade al termine di questa stagione.

“Provo una tristezza enorme perché va via un simbolo – aggiunge la Sensi all’Adnkronos -. Bisogna pensare anche ai valori e non solo agli interessi economici. Auguro a Daniele di ritrovare la serenità e di fare la scelta migliore per il suo futuro che non so quale sarà ma non riesco a immaginarmelo con la maglia di un’altra squadra in Italia”.

 

(Fonte: Adnkronos)