Russia, esplosione vicino ai servizi segreti: un morto  

E’ di un morto e tre feriti il bilancio dell’esplosione avvenuta nei pressi della sede dei servizi di sicurezza della Federazione russa Fsb (erede del Kgb sovietico) nella regione di Arkhangelsk. A renderlo noto è stato il governatore della regione Igor Orlov.  

“Tre persone sono ricoverate in ospedale – ha dichiarato – una è rimasta uccisa. Di quest’ultima è in corso l’identificazione”.  

(Fonte: Adnkronos)