Russiagate, Salvini: “Savoini persona perbene” 

“Savoini lo conosco da tempo e lo reputo persona perbene, se così non fosse qualcuno mi dimostri il contrario”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, intervenuto a Napoli a un’iniziativa de partito. Interpellato da un cronista sul Russiagate, Salvini ha ribadito: “Non ho niente da chiarire, c’è un’inchiesta in corso. Non ho preso né chiesto soldi, quello che faccio lo faccio per il mio Paese. Ho già detto tutto quello che è di mia conoscenza, non ho preso soldi e ritengo che le sanzioni contro la Russia siano una follia per le imprese italiane”.