Salini Impregilo torna in Canada e si aggiudica con Astaldi contratto da 917 mln  

Salini Impregilo torna in Canada e con Astaldi – membri del consorzio Mobilinx insieme a partner canadesi – si aggiudica il contratto per i lavori di ingegneria civile del progetto Hurontario Light Rail Transit, del valore di 917 milioni di euro, pari a circa 1,3 miliardi di dollari canadesi. Salini Impregilo e Astaldi riferiscono che il progetto è stato commissionato da Infrastructure Ontario e Metrolinx e che il consorzio completo Mobilinx – che comprende anche John Laing, Hitachi, Amico, Bot e Transdev – si occuperà della progettazione, della realizzazione, del finanziamento e della gestione trentennale della HuLrt. 

In particolare, la HuLrt è una linea ferroviaria leggera, lunga 18 chilometri e con 19 stazioni, che percorrerà la Hurontario Street da Port Credit a Mississauga al Brampton Gateway Terminal. Questa linea ferroviaria si servirà di un binario guida separato preferenziale su gran parte del percorso. Con una partecipazione del 42% nella joint venture per i lavori di ingegneria civile, pari a 385 milioni di euro, Salini Impregilo è leader per la progettazione, il procurement e la costruzione del sistema. Astaldi ha una partecipazione del 28%, del valore di 257 milioni di euro.  

 

 

 

 

“Siamo orgogliosi di essere stati scelti per la realizzazione di quest’opera strategica di mobilità sostenibile. Un nuovo progetto vinto con Astaldi, a sottolineare ulteriormente le sinergie tra le nostre società” ha commentato Pietro Salini, amministratore delegato di Salini Impregilo, sottolineando che il Grupppo è “entusiasta di tornare in Canada con la nostra esperienza globale per contribuire al piano di espansione della rete di trasporto della provincia dell’Ontario, a beneficio di residenti e pendolari”.  

Il progetto HuLrt segna infatti il ritorno, dopo trent’anni, di Salini Impregilo in Canada dove il Gruppo delle costruzioni di grandi infrastrutture complesse ha contribuito allo sviluppo infrastrutturale realizzando, tra l’altro, una linea della metropolitana di Montreal e parte del progetto idroelettrico James Bay. Anche Astaldi è presente in Canada dal 2012, attraverso la controllata Astaldi Canada Inc. con sede a Montreal, Quebec, con progetti nei settori hydro, dei trasporti urbani e dell’edilizia civile. 

 

 

 

 

L’aggiudicazione del contratto per l’HuLrt in Canada è la “prima aggiudicazione che vede insieme Salini Impregilo e Astaldi dopo il lancio di Progetto Italia, l’operazione industriale promossa da Salini Impregilo per consolidare il settore delle infrastrutture in Italia, partendo dal coinvolgimento di Astaldi, e dare vita a un grande gruppo in grado di competere più attivamente sui mercati internazionali” rileva infine Salini Impregilo.  

Con un track record combinato di oltre 11.600 chilometri di linee ferroviarie e più di 650 chilometri di metropolitane, Salini Impregilo e Astaldi sono tra i protagonisti dello sviluppo della mobilità urbana ed extra-urbana, con progetti che offrono una alternativa ai mezzi di trasporto tradizionali e privati con sistemi efficienti, sicuri e sostenibili, utili al decongestionamento del traffico nelle metropoli e alla riduzione dell’inquinamento.