Salvini commenta le parole di Feltri sui meridionali: “Una cazzata”

“A me è sembrata francamente una cazzata l’affermazione del direttore Feltri sulla inferiorità dei meridionali”. Lo ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini in un’intervista a Radio Crc, commentando le frasi del giornalista alla trasmissione di Rete4 “Fuori dal coro”. “Sono assolutamente in disaccordo – spiega Salvini – con le sue affermazioni perché se per un giornalista è scorretto in tempo di pace fare considerazione che dividono il Paese, è scorretto e ingiusto farlo in tempo di guerra”.

Anche De Magistris contro Feltri

Per il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il direttore editoriale di “Libero”, “è una persona che si commenta da sola, per le cose che ha detto e ripetuto”. Il primo cittadino ha ricordato che “non è la prima volta” che Feltri denigra il Sud. La reazione alle sue affermazioni, ha aggiunto il sindaco di Napoli, “è stata adeguata, attraverso l’attivazione di moltissime proteste. Questa è la risposta più netta che va data a chi vive la propria vita con una subcultura. Il Sud non ha bisogno di nessuno”.