Salvini: “Torneremo al governo più preparati”

“Faccio la mia profezia: noi al governo ci torniamo. In maniera più compatta di quanto non fosse la scorsa esperienza. Possono essere quattro mesi o possono essere due anni. Ci stiamo preparando, dossier per dossier… Ci arriveremo più preparati rispetto all’esperienza di prima. Non ho smanie, non ho fretta…”. Lo ha detto Matteo Salvini a ‘L’aria che tira’ su La7, specificando tuttavia che, in caso di caduta dell’attuale esecutivo Conte, “al governo con Renzi e il Pd non mi ci vedo“.

 

“Di questi mesi di Conte – ha poi aggiunto – mi ha deluso il ‘tanto promesso e poco mantenuto’. È questo quello che la gente sta iniziando a toccare con mano”. Salvini ha poi reso noto che “da Conte ho ricevuto un messaggino” di invito agli Stati generali “diceva: ‘venite a esporre le vostre idee'”. Ci andrà? “Cerchiamo di capire com’è, dov’è, di cosa si parla, con chi… E’ bizzarro: gli italiani pagano il Parlamento non le ville. Rispondo per educazione: ti faremo sapere chi viene quando ci spiegherete cos’è”, ha aggiunto.