L’ammissione di Salvini: “Non spingo per elezioni. All’Italia serve Governo efficace e veloce”

“Io non spingo nulla, piuttosto mi sembra che il governo stia minacciando ogni giorno le dimissioni di qualche ministro. Noi stiamo lavorando, adesso per risolvere i problemi degli italiani. All’Italia serve un governo efficace e veloce, lascio giudicare agli italiani se questo sia un governo efficace e veloce”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, ospite a “Omnibus” su La7 rispondendo a una domanda sulle ricorrenti voci di governi di unità nazionale o di ricorso alle elezioni anticipate.

Crisi Governo, le parole di Salvini

“Ricordo solo che, se non sarà in estate sarà in autunno, quasi la metà degli italiani voterà per eleggere sette governatori di regione e poi ci sarà il referendum sul taglio dei parlamentari. Usciti dall’emergenza sanitaria la democrazia prevede che siano gli italiani a scegliere. Non possiamo stare ogni giorno a commentare la minaccia di dimissioni di Tizio o di Caio”, ha concluso