Salvini vs Palamara: “Dichiarazioni surreali. Le scuse tardive non mi interessano”

salvini tv

“Da Palamara dichiarazioni surreali. A me e agli italiani non interessano le scuse tardive o le parole, interessano i fatti: magistrati promossi per appartenenza politica (quasi sempre di sinistra) e non per bravura, processi infiniti, innocenti in galera e colpevoli fuori: è urgente una riforma vera della Giustizia, ma per farla servono un governo ed un ministro capaci di farla. Preoccupato per il mio processo dopo quello che è venuto fuori? Assolutamente no, sono convinto di aver bloccato gli sbarchi per il bene degli italiani, l’ho fatto e lo rifarò”. Lo dice il leader della Lega, Matteo Salvini.

Le dichiarazioni di Palamara

Su Salvini ho usato un’espressione impropria, non volevo offenderlo. Ma quella frase non rispecchia fedelmente il pensiero, è decontestualizzata, volevamo tutelare sul pm che indagava” così Luca Palamara ieri sera nel corso della trasmissione Non è l’Arena su La7.