Salvini spera che il vaccino anti-Covid non sia obbligatorio

Su una cosa Matteo Salvini e Giuseppe Conte sembrano convenire: il vaccino Covid non dovrebbe essere obbligatorio. Il Presidente del Consiglio aveva dato questa indicazione – che non è una decisione ufficiale – nei giorni scorsi. Oggi, in collegamento con Agorà (su Rai 3), il leader della Lega sembra essere a favore di quella posizione ‘free vax’, chiedendo che sia lasciata agli italiani la libertà di scelta. “In questi mesi la scienza ci ha detto tutto e il contrario di tutto, ora mi sembra che gli italiani abbiamo dimostrato sacrificio e rispetto – ha detto Matteo Salvini in collegamento con la trasmissione in onda su Rai 3 -. Ora occorre vivere, lavorare normalmente, visti i numeri, siano un sacrosanto diritto. Io sono sempre per la volontarietà, perché la gente possa scegliere”. Non si tratta di una posizione nuova. Il leader della Lega, ancor prima dell’emergenza Covid, si era più volte espresso in favore di una politica free vax (che ha nette differenze con una posizione no vax).