Salvini: “Tav? Decideranno i numeri”  

Per Matteo Salvini “i numeri non mentono”. E saranno proprio loro per il vicepremier, intervistato da bruno Vespa, a decidere sulle sorti della Torino-Lione. “Dopo la Tap – spiega intanto Salvini -, si faranno anche il Terzo valico, le pedemontane, le superstrade, il tunnel del Brennero. Ragazzi, siamo al 40% dei lavori. Si va, si va”, dice poi sui no del M5S. E sulla Tav: “Noi non rinunciamo alla nostra grande visione sulle opere pubbliche strategiche. Ma ci siamo impegnati per contratto a guardare i numeri, i numeri non mentono e ci diranno se bloccare quest’opera ci costerà troppo o no e se è al passo con i tempi”. 

(Fonte: Adnkronos)