Sanità, come cambia il lavoro informatico

Ingegneria clinica e Information Technology: punti d'incontro e convergenze

Chi è e che cosa fa l’ingegnere clinico? L’Associazione Italiana Ingegneri Clinici (AIIC) lo definisce un «professionista che partecipa alla cura della salute garantendo un uso sicuro, appropriato ed economico della strumentazione e delle attrezzature biomedicali ed info-telematiche clinico-assistenziali in uso nei servizi socio-sanitari». Una figura che negli ultimi anni ha aumentato il proprio raggio d’azione all’interno delle strutture sanitarie acquisendo competenze e responsabilità che travalicano il classico ruolo legato esclusivamente alla manutenzione della tecnologia.
Negli ultimi anni, infatti, si sta andando verso una sempre maggiore convergenza tra l’ingegneria clinica e l’Information Technology, con la conseguenza che si stanno sviluppando  nuovi approcci verso la gestione dei software medicali, della manutenzione e della connessione sicura dei sistemi.

 

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

10 − due =