Sanremo 2019, tanto clamore ma poco gradimento

Nonostante gli ottimi ascolti fatti registrare dalla kermesse, il pubblico non ha apprezzato particolarmente l'ultima edizione del Festival

Sanremo
Da sinistra: Claudio Baglioni, Virginia Raffaele, Mahmood, Claudio Bisio

“Tutti cantano Sanremo”, recita lo slogan del festival più famoso della canzone italiana. E non solo. Tutti ne parlano, lodandolo o criticandolo ben oltre il termine dei 5 giorni della kermesse. Quest’anno le polemiche sono iniziate ancor prima del festival, con lo “scontro” tra il il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini e il direttore artistico di Sanremo, Claudio Baglioni, con le sue opinioni sui migranti e sul caso della nave Sea Watch che hanno portato alle critiche del leader della Lega.
Ovviamente non è finita qui. Non potevano mancare, infatti, i giudizi sul vincitore. Quest’anno la vittoria di Mahmood e della sua canzone “Soldi”, è stata utilizzata come pretesto di scontro in campo politico, con i leader dei partiti di governo, Lega e M5S, che hanno fortemente contestato il voto della giuria di qualità.
Inoltre, è di questi giorni la proposta del deputato leghista, Alessandro Morelli, di introdurre anche in Italia, come in Francia, una quota della programmazione radiofonica quotidiana alla musica italiana.

Ascolti e gradimento
Un vecchio adagio recita “nel bene o nel male purché se ne parli”. E Sanremo non fa eccezione. Anzi, le polemiche portano ascolti come dimostrano gli oltre 10 milioni di telespettatori della serata finale di quest’anno (seppur in calo rispetto all’edizione del 2018). Tuttavia, il gradimento dei telespettatori, per quanto riguarda l’edizione 2019, ha fatto registrare un vistoso calo rispetto alle edizioni degli anni scorsi. Un sondaggio realizzato dall’Istituto Swg, ha rilevato come tra gli intervistati, solo il 52 per cento ha dichiarato di aver apprezzato l’ultimo Festival di Sanremo. Un crollo vertiginoso rispetto all’edizione 2018, che ha visto un grado di soddisfazione pari all’83 per cento.
E il dato del 2019 è molto più basso anche se messo a confronto con le edizioni del 2015 e 2017, condotte da Carlo Conti, quando il gradimento dei telespettatori è stato, rispettivamente, del 73 e del 72 per cento.

Sanremo
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)