Conte traballa: Tre senatori del M5s a un passo dalla Lega

Tre senatori nel “mirino” di Matteo Salvini, dopo l’arrivo di Alessandra Riccardi. E sono altri tre i grillini: le senatrici Marinella Pacifico e Tiziana Drago e ilo loro collega di gruppo Mattia Crucioli. Tre nomi che potrebbero cambiare gli equilibri di Palazzo Madama, vista al soglia 161 sotto la quale i grillini sono scesi dopo il passaggio della Riccardi. A sostenere l’ipotesi di un passaggio è la stessa Drago “forse è il Movimento che mi vorrebbe fuori, chiedete ai vertici”, racconta Repubblica in un indiscreto a firma di Carmelo Lopapa.

“Sono tre malpancisti. La tecnica collaudata è l’avvicinamento da parte dei leghisti nelle rispettive commissioni di appartenenza. La ‘pratica’ poi passa al capogruppo (Massimiliano Romeo al  Senato): un incontro, un caffè, discorsi di “prospettiva”. Infine l’aggancio finale. ‘Forse è il Movimento che mi vorrebbe fuori, chiedete ai vertici’, dichiara in questi giorni Tiziana Drago. Gli altri negano e smentiscono. Di certo, Matteo Salvini perde le staffe se gli si parla di campagna acquisti in stile berlusconiano: sostiene che siano gli altri a bussare alla sua porta. E a quel punto, se bussano, si apre: ‘Porte aperte a donne e uomini perbene e capaci, lo stanno facendo da tutti i partiti, perché siamo seri e credibili, pronti a vincere le prossime elezioni’.