Servizi sanitari, ecco quali sono le priorità degli italiani

Un'indagine dell'Istituto Swg ha evidenziato che cosa andrebbe migliorato, nel settore sanitario, per i cittadini

salute

Una sanità che funziona è un fattore in grado di portare numerosi benefici alla comunità, soprattutto in un Paese come il nostro dove, come riportato nel 20esimo rapporto annuale dell’Istat, ogni 100 giovani ci sono 170 anziani. E il divario tra 10 anni aumenterà a più del doppio (100 a 217). Una popolazione che, molto probabilmente avrà bisogno sempre più di servizi sanitari all’avanguardia. Per questo motivo, l’Istituto Swg ha realizzato un’indagine per comprendere quali sono i servizi sanitari che gli italiani vorrebbero vedere implementati.

Priorità a Ospedali e pronto soccorso
Nel sondaggio dell’Istituto demoscopico è stato chiesto agli intervistati di scegliere quali sono gli aspetti dei servizi sanitari della zona in cui vivono che andrebbero migliorati. Il 50 per cento ha indicato i servizi ospedalieri, seguiti dal pronto soccorso scelto dal 46 per cento. L’ultima piazza del podio va ai servizi distrettuali e specialistici (33 per cento), mentre le ultime tre posizioni vedono la richiesta di migliorare il servizio dei medici di base e di famiglia (23 per cento), dei consultori (10 per cento) e il numero telefonico di emergenza (5 per cento).

servizi sanitari
(Fonte: https://www.swg.it/radar)