Si capovolge barchino a Lampedusa, 143 in salvo 

Centoquarantatré migranti sono stati soccorsi e portati in salvo dalla Guardia Costiera dopo che il barchino su cui si trovavano si è ribaltato. A segnalare l’imbaracazione in difficoltà a un miglio dalla costa di Lampedusa è stato un cittadino che ha allertato la Guardia Costiera. Immediatamente sono state inviate sul posto quattro motovedette e allertati un elicottero e un aereo della Guardia Costiera di Catania. Le motovedette, giunte sul posto hanno individuato un barchino di circa 10 metri in difficoltà con circa un centinaio di persone a bordo che, probabilmente per le cattive condizioni meteo marine, subito dopo si è capovolto.  

Le 143 persone recuperate sono giunte in porto a Lampedusa. La Guardia Costiera ha chiesto l’intervento anche di un pattugliatore e due motovedette della Guardia di Finanza. In volo, per continuare le ricerche, anche un aereo Frontex e allertato anche un mezzo aereo della Marina Militare. Attualmente non sono stati avvistati corpi privi di vita. “I migranti sono stati portati in salvo – racconta all’Adnkronos il sindaco di Lampedusa Totò Martello – e le motovedette sono uscite nuovamente per accertarsi che non ci siano persone in mare”.