Sicurezza, quasi il 50 per cento degli italiani teme un dilagare del crimine

E' quanto emerge da un sondaggio realizzato dall'Istituto Swg sulla percezione del pericolo da parte dei cittadini

sicurezza

Batman o Superman? Iron Man o Capitan America? A chi affideremmo la nostra sicurezza? In futuro sembra proprio che, più delle forze dell’ordine, i cittadini italiani potrebbero voler sperare nell’aiuto del vigilante di Gotham City o di qualche altro supereroe in costume, come difesa dal crimine nelle città. Si tratta, chiaramente, di una provocazione che nasce in seguito ai risultati di un sondaggio realizzato dall’Istituto Swg sul tema della sicurezza nel nostro Paese, che ha evidenziato come molti cittadini temano per la propria sicurezza in futuro (questo nonostante rispetto al passato siano in calo reati come omicidi, furti e rapini, a fronte, però, di un aumento di truffe e frodi informatiche).

I risultati
Agli intervistati, un campione rappresentativo nazionale di 1000 individui maggiorenni, è stato posto il seguente quesito: “Giungeremo ad un punto in cui non si riuscirà più a contenere la criminalità. Quanto è d’accordo con questa affermazione”? Nonostante la maggioranza (57 per cento) abbia dichiarato di essere contraria a questa affermazione, quasi la metà del campione (il 43 per cento) ha affermato di temere questa eventualità dichiarandosi molto (11 per cento) o abbastanza (32 per cento) d’accordo con il quesito  del sondaggio.

sicurezza
(Fonte: https://www.swg.it/politicapp)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × uno =