Silvia è viva? 007 a caccia della prova  

    L’intelligence al lavoro per avere la conferma che la cooperante rapita in Kenya sia in buone condizioni, così come avvenne nel 2004 e nel 2005 dopo il rapimento a Baghdad di Simona Pari e Simona Torretta e della giornalista del Manifesto Giuliana Sgrena. Due audio che possiamo riascoltare all’interno di questo video, con riferimenti temporali precisi, diedero all’Italia la conferma della buona salute degli ostaggi 

    (Fonte: Adnkronos)