“Sistema pensionistico è solido”  

“Il sistema pensionistico è solido”. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, nella sua relazione annuale dal titolo ‘Disuguaglianze e iniquità sociali. Sfide per il futuro’ nel corso della presentazione del Rapporto annuale dell’Istituto oggi alla Camera dei deputati. Secondo Tridico, “il bilancio dell’Inps è unico, e l’Istituto deve mantenere la sua unità, ciò consente di sfruttare economie di scala e di rendere più efficiente la fornitura di beni e servizi attraverso l’accentramento di informazioni e competenze; tuttavia, una riflessione di trasparenza contabile è necessaria al fine di rendere edotti cittadini e policy maker, sulla divisione reale tra spesa pensionistica e quella assistenziale che non è finanziata con i contributi dei lavoratori ma attraverso la fiscalità generale”. Tridico ha sottolineato, nella sua prima relazione da presidente Inps, che “oggi i trasferimenti dallo Stato ammontano a circa 110 miliardi, a fronte di una spesa totale per prestazioni di circa 318 miliardi. La trasparenza è necessaria al fine di evitare allarmismi circa la sostenibilità del nostro sistema pensionistico”. 

Al 31 dicembre 2018, sono 15.994.782 i pensionati complessivi con un importo medio lordo mensile del reddito pensionistico di 1.527,88 euro. Dei 15.994.782 pensionati complessivi sono 15.426.847 i pensionati Inps con 1.548,86 di importo medio mensile lordo di reddito pensionistico. Secondo il Rapporto, sono 5.112.234 i pensionati Inps con una pensione solo vecchiaia/anticipata.  

 

 

(Fonte: Adnkronos)