Sluurpy, la piattaforma per scoprire menù e giudizi sui ristoranti  

Milano, 9 novembre 2018 – La ricerca di specialità culinarie è macchinosa, soprattutto in una nuova città. Senza selezione si corre il rischio d’assaporare il boccone sbagliato, un’esperienza frustrante. C’è però una soluzione e si chiama Sluurpy, l’applicazione per individuare le migliori offerte gastronomiche in Italia. Sulla piattaforma sono disponibili oltre 200.000 menù di ristoranti che gli utenti, usando qualunque supporto (PC, smartphone e tablet), possono consultare e quindi prenotare.  

Il progetto, sviluppato nel 2013 da una startup bolognese, oggi raccoglie 1,5 milioni di utenti iscritti che godono di un canale di accesso diretto a ristoranti e marchi: le proposte registrate riguardano un’ampia varietà di contesti di consumo, dalle eccellenze gastronomiche ai take away, distribuiti sull’intero panorama nazionale.  

L’iniziativa nasce dall’intuizione di Simone Giovannini che per avere a portata di mano quello appropriato all’occasione ha raccolto, archiviato e trasposto in formato digitale menù e volantini di attività e ristoranti. Il percorso ha condotto allo sviluppo dell’applicazione Sluurpy e del sito Sluurpy.it
.  

In cerca del ristorante giusto? Sì, con lo Sluurpometro  

Il funzionamento dell’applicazione, come del resto il sito, è improntato sulla massima usabilità e semplicità di utilizzo. L’utente non deve far altro che inserire il nome del ristorante o la città di riferimento, per poi indicare la specialità di interesse: pizza, primi, secondi, alimenti senza glutine, hamburger eccetera.  

Selezionando i risultati verranno mostrati i menù dei ristoranti, con relativi prezzi, i contatti (numero di telefono e indirizzo), il giudizio di Sluurpy (“Sluurpometro”), ma anche quelli espressi dagli utenti su altre piattaforme (Google, Facebook e Trip Advisor, solo per citarne alcune) e una comparativa dei migliori ristoranti vicini. All’interno della sezione “Recensioni esterne”, in particolare, sono riportate le ultime critiche espresse dai clienti.  

Informazioni che permettono di avere un’idea precisa sulle prerogative del ristorante ed evitare così sgradevoli imprevisti. L’app dispone di un algoritmo che attribuisce un punteggio da 1 a 100, chiamato “Sluurpometro”, tenendo in considerazione sia il parere degli utenti, sia recensioni e opinioni pubblicate sulla rete.  

Un calcolo in cui confluiscono molti parametri, tra i quali le valutazioni di operatori specializzati nel settore come Gambero Rosso, Guida Michelin, oltre alle impressioni riportate dai consumatori. Sluurpy ricopre quindi il ruolo di aggregatore di giudizi.  

Sluurpy, vetrina digitale per i ristoratori e strumento di scelta per il cliente  

Grazie a Sluurpy l’utente può quindi prendere visione dei menù dei ristoranti, verificare i prezzi e prenotare in pochi istanti. È una risorsa che semplifica le procedure di cernita delle offerte e definisce le proposte rilevanti per il consumatore. Un notevole risparmio di tempo ed energie.  

L’utilità della piattaforma è duplice, perché non è solo l’utente a trarne giovamento ma anche il ristoratore. Questo può infatti fruire di uno spazio di presentazione in modo gratuito, fornendo informazioni pertinenti ai potenziali clienti, consentendo la prenotazione ed eventualmente l’acquisto online.  

Sluurpy è la risorsa che ogni vero amante di cucina e praticità dovrebbe avere installata sul proprio smartphone.  

Approfondimenti  

Sito ufficiale: https://www.sluurpy.it/  

Ufficio Stampa Fattoretto srl
www.massimofattoretto.com
 

(Fonte: Adnkronos Immediapress)