Sociale, uno spettacolo in memoria di Giuseppe Maria De Lillo

L'evento è organizzato presso l'Università Europea di Roma per ricordare il fondatore dell'associazione "Natale 365"

sociale
Giuseppe Maria De Lillo

Ricreare ogni 25 del mese l’atmosfera del Natale. Era stata questa l’idea di Giuseppe Maria De Lillo, fondatore dell’Associazione “Natale 365”, scomparso l’anno scorso a soli 43 anni, che questa sera, alle 21, verrà ricordato con un evento organizzato all’Università Europea di Roma in via degli Aldobrandeschi 190.

Ricreare ogni giorno lo spirito natalizio
Durante la serata, a ingresso libero, andrà in scena lo spettacolo “Diamo una chance a La Bellezza che è in noi”. De Lillo aveva fondato la sua associazione con l’obiettivo di diffondere tutto l’anno lo spirito del Natale e ogni mese, il 25, ricreava l’atmosfera del giorno di festa portando doni ai pazienti di oncologia ricoverati presso la “Casa di Andrea Tudisco”.

La nota dell’ateneo
Quella di Giuseppe De Lillo, riporta un comunicato dell’Università, è la storia di un ragazzo di grande cultura, con davanti a sé un avvenire roseo, che avrebbe potuto rivolgere la propria attenzione a mete prestigiose, ma che, invece, ha fatto una scelta precisa: quella dell’altruismo profondamente sentito e praticato quotidianamente, al servizio dei più fragili ed emarginati, come i clochard e le persone con disagi mentali.
Come amava ripetere Giuseppe: «Ognuno di noi è chiamato alla santità. Quello che ci definisce è ciò che lasciamo dietro di noi al nostro passaggio, poiché alla fine della vita saremo giudicati solo dall’amore».
Inoltre, durante la serata, verrà presentato un libro sulla vita di De Lillo, a cura del prof. Carmelo Pandolfi, insieme alla raccolta dei suoi scritti musicati dal compositore Fabio Lombardi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti − 11 =