Sondaggio Dire-Tecnè: cala la fiducia in Conte, sorride solo Giorgia Meloni

Cala la fiducia nel governo Conte. Un trend in discesa da ormai un mese, da quando il 24 aprile aveva toccato 31,6%; mentre oggi è al 30,4. Lo rileva il sondaggio Monitor Italia, nato dalla collaborazione tra Agenzia Dire e Istituto Tecnè con interviste effettuate il 21 e 22 maggio.

La scorsa settimana la fiducia nel governo Conte era al 30,9%; in questa settimana è calata dello 0,5. Cresce il numero degli intervistati che dicono di non aver fiducia nell’esecutivo: dal 65,3 sono passati al 65,6% in sette giorni.

Calano i partiti di maggioranza, scende anche la Lega, continua la salita di Fratelli d’Italia. E’ quanto emerge dal sondaggio di Monitor Italia, nato dalla collaborazione tra Agenzia Dire e Istituto Tecne’, con interviste effettuate il 21 e 22 maggio.

La Lega, con il 25,9%, resta il primo partito ma perde lo 0,3 rispetto alla settimana scorsa. In calo dello 0,1 sia Pd che M5S: i democratici registrano il 20,7; i cinquestelle il 15,1. Cresce invece Fratelli d’Italia: oggi e’ al 14,9% (+0,2). Forza Italia e’ ferma all’8,1%. Seguono Italia Viva al 3,3 (-0,1); Sinistra al 2,8 (+0,1); Azione al 2,4 (+0,4), Verdi all’1,6 (-0,1) e +Europa stabile all’1,6.