Sondaggi elettorali: la Lega trascina il centrodestra, affonda il PD

Le ultime intenzioni di voto rilevate da Euromedia Research, indicano un ampio allargamento della forbice tra il centrodestra e l’area di governo, rispetto agli ultimi sondaggi elettorali risalenti a quasi un mese fa. La Lega è l’unico tra i primi quattro partiti politici a guadagnare, mentre il crolla il PD.

sondaggi elettorali Euromedia sono stati realizzati il 20 ottobre 2020, ma diffusi solo due giorni dopo, durante la trasmissione serale Porta a Porta in onda su Rai 1. La Lega è sempre la prima forza politica italiana, in un mese circa aumenta i suoi consensi dello 0,7% portandosi al 24,7%. Male il Partito Democratico che perde un punto e scende al 20,0%, dimostrando ancora una volta, che il recupero sul lungo termine sul partito di Matteo Salvini è dovuto solo al grande calo di consensi del Carroccio.

Il Movimento 5 Stelle mantiene a fatica la terza posizione. Nell’ultimo mese ha perso tre decimali ed è sceso al 15,5%, ma non è andato molto meglio al partito di Giorgia Meloni che recupera ben poco. Fratelli d’Italia cede lo 0,1% rimane sotto la soglia del 15% (14,7%).Forza Italia continua a rimanere nel limbo, lontano anni luce dai primi quattro partiti, ma per adesso, inattaccabile dagli inseguitori. Il partito di Silvio Berlusconi è stimato al 6,2%, in rialzo dello 0,2%. Alle sue spalle c’è Azione di Carlo Calenda al 3,9%, in calo di un decimo di punto.

Italia Viva di Matteo Renzi perde lo 0,2% e si attesta a un modesto 3,0%. Liberi e Uguali è stabile al 2,7%; sale +Europa al 2,1% (+0,3%); Verdi – Europa Verde 1,4% (-0,1%). Altri di centrodestra 1,2%; altre liste 4,6%. L’indice di astensione/indecisi è in forte calo: 29,2% (-6,7%).

In base alle intenzioni di voto suddette, la coalizione di centrodestra sale dello 0,7% e si attesta al 46,8%. La maggioranza di governo cede un punto e mezzo e precipita al 41,2%.