Sondaggi Tecnè: Meloni avanti al M5s, Salvini scende e il Pd

La Lega mantiene la leadership, ma continua a calare andando sempre più giù. Il Pd resta in agguato e con una moderata crescita accorcia la distanza dal Carroccio. È quanto emerge dall’ultimo sondaggio realizzato da Tecnè per Quarta Repubblica, che conferma la terza posizione per Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. Lo scenario politico rimane quasi invariato rispetto alla precedente rilevazione. Gli spostamenti più rilevanti riguardano i partiti sotto il 3%.

LEGA SALVINI

La Lega di Matteo Salvini perde lo 0,2% e sale al 25,6% mantenendosi ancora in testa. Segue il Pd che, guadagnando lo 0,3%, torna sopra la soglia del 20%. Il partito di Nicola Zingaretti sale infatti al 20,2% accorciando la distanza dal Carroccio, che ora è di poco più di 5 punti percentuali.

FRATELLI D’ITALIA

Fdi mantiene la terza posizione, ma perde lo 0,1% dei consensi. Il partito di Giorgia Meloni scende così al 15,8%. Segue il M5s che però non supera la soglia del 15%. I pentastellati, nonostante una leggera crescita dello 0,1%, si fermano al 14,8%. Il distacco fra i due partiti è di un punto percentuale.

CENTRODESTRA

Variazioni più significative rispetto al precedente sondaggio Tecnè si notano fra i partiti minori. Forza Italia cala leggermente (-0,1%), attestandosi all’8,2%. Torna a crescere invece Italia Viva che con un balzo dello 0,2% va al 3,1%. Azione di Carlo Calenda guadagna lo 0,1% e sale al 2,8% superando La Sinistra che invece cala dello 0,3% e si ferma al 2,5%. Scendono anche i Verdi, ora all’1,7%. Cresce invece leggermente +Europa. Tutti gli altri partiti insieme ottengono il 3,6% dei voti.