Sondaggi politici: Lega cresce ancora, centrodestra avrebbe vittoria schiacciante, bene il Pd

Solito appuntamento con sondaggi il lunedì. Quelli di Swg, diffusi da Enrico Mentana durante il Tg  de La 7.  Le rilevazioni riguardano le intenzioni di voto, ossia dispensano quelli che sarebbero i potenziali risultati elettorali qualora si votasse al momento del censimento del consenso.  Il primo partito è la Lega che, nonostante il risultato non esaltante alle ultime regionali in Emilia Romagna e Calabria, torna a crescere.

Lega sempre primo partito per i sondaggi

Il partito di Matteo Salvini sale dal 33,0 al 33,3%. Un simbolico +0,3% che, subito dopo le regionali, vuol dire molto. Chi, invece, perde qualcosa è Fratelli d’Italia. L’ascesa dello schieramento di Giorgia Meloni sembrava inarrestabile. Tuttavia registra un ottimo 10,2% nonostante il -0,4% rispetto ad una settimana prima. Forza Italia, invece, guadagna lo 0,3% e si assesta al 6,3%.
La coalizione va a sfiorare il 50%. Un dato che varrebbe vittoria sicura in caso di prossime elezioni a stretto giro di posta.

Perde lo 0,5% Matteo Renzi ed Italia Viva è ora al 4,6%. Chi sale sostanzialmente è il Pd con un +2,2% che oggi vale un 19,7% complessivo Per il Movimento 5 Stelle c’è un -1% che si traduce in un 13,9%.

Tutti i numeri