Sondaggi politici Masia: Lega sempre prima, centrodestra vincente, timida risalita del M5s: i numeri

I sondaggi di Fabrizio Masia sono stati diffusi dalla trasmissione Rai Agorà. Il dato che, ancora una volta, emerge è una Lega che, pur perdendo qualcosa, continua a mantenere saldamente la leadership nella classifica dei partiti italiani.
Tra i primi emerge una certa stabilità generale, sebbene il passo in avanti più forte lo faccia il Partito Democratico. Si tratta, naturalmente, di una nota solo statistica considerato che il +0,2 non rappresenta un dato in grado di sconvolgere gli equilibri.

Centrodestra saldamente avanti

La Lega scende di poco al di sotto del 30.0%. Secondo le rilevazioni per le intenzion di voto il Carroccio, rispetto allo scorso 6 febbraio, oggi avrebbe un valore stimabile nel 29,9%. Fratelli d’Italia, invece, mantiene nella sua interezza l’11,6% e può essere un fatto salutato con favore dal partito di Giorgia Meloni che, negli ultimi mesi, è stato protagonista della scalata più significativa nel panorama politico italiano. Forza Italia, invece, si conferma terza forza del centrodestra con un 6.1 % per effetto del 0,1%. Nel complesso il centrodestra, perciò, vale quasi il 48% (47,7%)

Sondaggi: gli altri inseguono

E’ un momento positivo per il Partito Democratico. Il Pd fa segnare il +0,2% e vale il 21.5%. Ormai distanziato in maniera considerevole il Movimento Cinque Stelle che torna a guadaagnare seppur poco (0,1%), ma che non va oltre il 14,2%. Perde qualcosa (0.1%), Matteo Renzi e la sua Italia Viva (-0,1 che vale il 5,1% attuale).