Sondaggio Emg, Salvini rivede il 25%: il Pd si allontana e avanza Giorgia Meloni

Luisella Costamagna ha dato conto del sondaggio condotto da Emg per Agorà, la trasmissione in onda su Rai3. Le intenzioni di voto degli italiani aggiornate al 17 dicembre si aprono innanzitutto con una buona notizia per Matteo Salvini, che sarebbe di nuovo vicino al 25%: la Lega non solo è il primo partito con il 24,7 % (+0,3 rispetto a sette giorni fa), ma è anche tornata ad aumentare il divario con il Pd, che invece questa settimana è sceso al 20% (-0,4). In pratica i dem farebbero bene a guardarsi le spalle piuttosto che a pensare di raggiungere Salvini: Giorgia Meloni con Fdi è stabile al 16,2% e in questo momento è a meno di 4 punti dal Pd, mentre continua a guadagnare terreno sul Movimento 5 stelle, che è in caduta libera da un anno ormai. Anche questa settimana i grillini hanno fatto registrare un dato negativo: -0,3 e 13,7%. Silvio Berlusconi di Fi si mantiene sul 7%, mentre alle sue spalle il “derby” tra Matteo Renzi e Carlo Calenda vede in vantaggio il primo: Italia Viva è rilevata al 4,5% (+0,1) mentre Azione al 3,7% (+0,1).