Sondaggio Mentana al TgLa7, smentita a Pagnoncelli: Lega prima e Pd terzo, ecco tutte le cifre

Sondaggio proposto da Enrico Mentana al suo TgLa7 e realizzato da Swg. Sondaggio attesissimo, dopo il terremoto suscitato dalla rilevazione di Nando Pagnoncelli, che con il suo Ipsos dava il Pd come primo partito, tallonato da Fratelli d’Italia e la Lega di Matteo Salvini addirittura in terza posizione e vittima di un duplice sorpasso. Sondaggio per il quale Salvini ha anche attaccato Pagnoncelli, ricordando come “lavora per il Pd” e, insomma, sollevando qualche dubbio sulla bontà della rilevazione.

La Lega si conferma primo partito, seppur in calo dello 0,5%, con il 20,9% dei consensi. Dunque, se si votasse oggi, anche per Swg i Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni sarebbero seconda forza con il 20,4% e in ascesa di 0,3 punti percentuali.

Quindi il Pd, terzo, insomma altro che prima forza a livello nazionale. Il partito guidato da Enrico Letta viene dato al 19% tondo tondo, in calo di 0,2 punti percentuali. Quindi il M5s, in lieve risalita al 16,2%, con una crescita di 0,3 punti percentuali. Poi Forza Italia, in calo dello 0,1% al 6,8 per cento.

E ancora, Azione stabile al 3,4%, quindi Sinistra Italiana in calo dello 0,3% al 2,3 per cento. E via dicendo con MdP-Articolo 1, in crescita di 0,2 punti percentuali e al 2,3 per cento. Si allunga dunque il vantaggio della formazione di Roberto Speranza rispetto a Italia Viva di Matteo Renzi, che segue al 2% e in calo dello 0,1 per cento. Dato al 2% anche +Europa, poi i Verdi all’1,9%, Coraggio Italia all’1,2% mentre le altre liste, complessivamente, raggiungerebbero l’,16 per cento. Il 39% del campione, infine, sceglie di non esprimersi sulle intenzioni di voto alle ipotetiche elezioni politiche.