Sondaggio Mentana, la Lega di Matteo Salvini in volo: effetti dell’apertura di Berlusconi al governo?

Il sondaggio del lunedì proposto da Enrico Mentana al TgLa7 parla chiaro. Agli elettori di centrodestra piace la linea tenuta da Matteo Salvini circa le aperture al governo di Giuseppe Conte. I numeri di Swg lo certificano: la Lega, infatti, in una sola settimana sale di 1,1 punti percentuali, saldamente primo partito al 24,4 per cento. Netto calo per il Pd e il M5s, rispettivamente dello 0,5% e dello 0,6%: le due principali forze di governo si portano così al 19,8% e al 16,4 per cento. Al contrario, sale Fratelli d’Italia, sulle stesse posizioni della Lega. Il partito di Giorgia Meloni è sempre più terzo partito, in ascesa di 0,2 punti percentuali al 16,4 per cento. E Forza Italia? In calo, dopo le ultime mosse di Silvio Berlusconi: gli azzurri lasciano lo 0,2% e si portano al 6,2 per cento. Dunque Azione di Carlo Calenda, in calo dello 0,1% al 3,5% e – come sottolinea Mentana – “per la prima volta nei sondaggi Swg davanti a Sinistra Italiana-Mdp Articolo 1“, in calo dello 0,3% al 3,4 per cento. Dunque Italia Viva in crescita dello 0′,1% al 3% tondo tondo. Verdi al 2,3%, +Europa al 2,1%, Cambiamo all’1,2 per cento.