Sostenibilità: Coca-Cola in Italia prodotta solo con energia pulita  

I quattro stabilimenti Coca-Cola Hbc Italia utilizzano solo energia prodotta da fonti rinnovabili e imballaggi già oggi 100% riciclabili. I risultati ottenuti sono frutto di progetti pluriennali che hanno coinvolto l’intera catena del valore: dall’approvvigionamento energetico nella produzione delle bevande (con l’adozione di impianti di cogenerazione installati nei siti produttivi di Nogara, Oricola e Marcianise che permettono di produrre energia, calore e acqua refrigerata), all’attenzione alla vita dei prodotti dopo il consumo, in attuazione dei principi europei dell’economia circolare.  

Sono alcuni dei dati contenuti nel 15esimo rapporto di sostenibilità “Il nostro viaggio insieme”. Sul tema degli imballaggi, quattro le aree strategiche su cui l’azienda è impegnata: ridurre e ottimizzare il peso e il volume degli imballaggi, oggi le bottiglie in Pet sono più leggere del 14% con una conseguente riduzione sia della CO2 immessa e un maggior utilizzo di plastica riciclata; ottimizzare gli imballaggi secondari, quelli non visti dal consumatore, riducendo il peso di oltre il 50%; utilizzare materiali riciclati per le confezioni, con l’obiettivo di raggiungere il 10% di plastica riciclata entro dicembre di quest’anno e il 50% entro il 2030, superando gli obiettivi dell’Unione Europea; incoraggiare i consumatori a smaltire correttamente gli imballaggi, in collaborazione con i Consorzi del Sistema Conai.  

(Fonte: Adnkronos Prometeo)

Annunci