Spara contro i compagni e poi si suicida, due morti in Russia 

Due persone sono morte e tre sono rimaste ferite in un istituto tecnico di Blagoveshchensk, nell’estrema parte orientale della Russia, dove uno studente ha aperto il fuoco, forse in seguito ad una lite con altri compagni di classe, per poi suicidarsi. Lo ha riferito l’agenzia di stampa russa ‘Sputnik’. 

Secondo Vasilii Orlov, governatore della regione di Amur, dove si trova Blagoveshchensk, il giovane ha agito da solo e le autorità stanno indagando per scoprire “i dettagli e le ragioni” del gesto.