Sport: Chiulli eletto all’unanimità presidente di Gaisf e SportAccord  

Raffaele Chiulli è stato eletto all’unanimità Presidente di Gaisf (Global association of international sports federations) e Presidente di SportAccord dalle rispettive Assemblee Generali a Gold Coast, Australia. Prima della sua elezione, Chiulli ha annunciato la sua visione sul futuro della Gaisf ponendo al centro i programmi di sviluppo per i giovani, la promozione d’iniziative sostenibili e di responsabilità sociale. Gaisf rappresenta 125 organizzazioni sportive mondiali, tra cui tutte le federazioni internazionali olimpiche estive e invernali, e organizza grandi eventi sportivi internazionali. 

“Pur rimanendo fedele alle tradizioni, ai valori e ai principi di Gaisf, dobbiamo costruire assieme un’organizzazione sempre più moderna e lungimirante, una forza trainante nel sostenere le federazioni internazionali a raggiungere i loro obiettivi”, ha affermato Chiulli. Il nuovo presidente Gaisf ha una vasta esperienza nel management dello sport internazionale, essendo anche presidente dell’Associazione delle Federazioni Sportive Internazionali Riconosciute dal Cio (Arisf) e presidente della Federazione Internazionale di Motonautica (Uim). Raffaele Chiulli è anche membro di Commissioni del Comitato Olimpico Internazionale (Cio). 

“Sono orgoglioso di essere stato eletto presidente di Gaisf”, ha dichiarato Chiulli. “È un grande privilegio e onore servire tutte le federazioni internazionali e rappresentare, promuovere e tutelare i loro interessi comuni con integrità e trasparenza”. 

L’Assemblea Gaisf in Australia è stata occasione d’incontro tra Raffaele Chiulli e il Presidente del Cio Thomas Bach che si è congratulato personalmente esprimendogli il suo apprezzamento per il lavoro svolto a servizio dello Sport e rinnovando la sua fiducia per la proficua collaborazione tra Gaisf e Cio. 

Nel corso dell’Assemblea Generale sono stati presentati i World Urban Games, che si terranno a settembre 2019 a Budapest, e i World Combat Games che si svolgeranno nel 2021 in Kazakistan, organizzati entrambi da Gaisf. 

(Fonte: Adnkronos)