Start Cup Piemonte e Valle d’Aosta, premiazione ad Alessandria

La competizione per progetti, idee e aziende è promossa dagli incubatori universitari regionali di Piemonte e Valle d’Aosta

start cup

Si è conclusa con 134 Business Plan e 402 proponenti la seconda e ultima fase della XV edizione della Start Cup Piemonte Valle d’Aosta 2019, l’iniziativa promossa dagli incubatori I3P, 2i3T ed Enne3.

Organizzata nell’ambito del PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione promosso da PNICube, la Start Cup Piemonte Valle d’Aosta intende sostenere la nascita di startup innovative e ad alto contenuto di conoscenza, diffondere la cultura dell’innovazione a livello locale e promuovere lo sviluppo economico del territorio piemontese e valdostano.

Business Plan e proponenti
Rispetto alla scorsa edizione, il numero di Business Plan presentati è cresciuto del 60 per cento; quasi la metà dei progetti riguarda la categoria di gara ICT (43 per cento). Seguono Industrial (23 per cento), Cleantech & Energy (11 per cento), Life Science (11 per cento) e Turismo&Industria Culturale e Creativa (9 per cento).

I 402 proponenti (+80 per cento rispetto al 2018) sono per la maggior parte uomini (77 per cento) e posseggono nel 33 per cento dei casi una laurea magistrale, nel 23 per cento il diploma, nel 22 per cento la laurea triennale e nel 18 per cento un master o dottorato.

La premiazione il 29 ottobre ad Alessandria
I progetti saranno ora valutati da un comitato di valutazione presieduto dal direttore dell’A.I.F.I. (Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital) e composto da esperti, da Business Angel, Investitori e Imprenditori, oltre che dai rappresentanti degli Enti Promotori. Dopo aver analizzato parametri come la fattibilità tecnica dei Business Plan, la prospettiva di crescita economica e la competenza dei team imprenditoriali, la giuria stilerà una short list di 10 Business Plan. I finalisti prenderanno parte alla cerimonia conclusiva che si svolgerà martedì 29 ottobre ad Alessandria presso l’Università degli Studi del Piemonte Orientale e durante la quale saranno annunciati i vincitori e le menzioni speciali.

Quest’anno il montepremi ammonta a oltre 60.000 euro, erogato in denaro e servizi: al primo classificato andrà un premio di 10.000 euro, al secondo di 7.500, al terzo di 5.000. In più, i primi 6 progetti della graduatoria finale acquisiranno il diritto di partecipare al PNI 2019, Premio Nazionale per l’Innovazione, la “coppa dei campioni” tra i progetti di impresa vincitori delle 15 Start Cup regionali che si svolgerà a Catania a fine Novembre 2019.

I premi
Previsti inoltre i premi speciali Valle d’Aosta di 7.500 euro destinato al miglior Business Plan che insedi l’impresa nella Pèpiniéres d’Entreprises di Aosta o di Pont Saint Martin, offerto dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta; il Premio Piemonte Orientale di 7.500 euro destinato al miglior Business Plan che insedi l’impresa nell’Incubatore ENNE3 sede di Novara o Alessandria, offerto dagli Enti locali. Tra le novità della XV edizione, premi speciali di nuova attivazione promossi da Sponsor interessati a contribuire concretamente allo sviluppo dell’innovazione: JACOBACCI & PARTNERS, punto di riferimento nel panorama italiano e una delle principali realtà europee nell’ambito della tutela della proprietà intellettuale, mette in palio 10.000 euro in servizi di consulenza in tema di tutela di marchi e brevetti; Fondazione CRC, attenta ad interventi rivolti a competitività e sviluppo sostenibile, assegna il Premio Cuneo di 7.500 euro al miglior Business Plan che insedi l’impresa nella Provincia di Cuneo; Contamination lab Torino, progetto interateneo del Politecnico di Torino e dell’Università di Torino che coinvolge studenti universitari in percorsi formativi per la generazione e maturazione di idee innovative, offre il Premio CLAB Torino, consistente in un anno di preincubazione presso l’Incubatore I3P o 2i3T destinato al miglior Business Plan presentato da un team composto da almeno due studenti universitari (almeno uno iscritto al Politecnico di Torino e almeno uno iscritto all’Università di Torino) offerto dal Contamination Lab di Torino.

Menzioni speciali
Confermate anche due menzioni speciali destinate al miglior progetto di “Pari Opportunità” finalizzato a promuovere il principio delle pari opportunità e l’imprenditorialità femminile, e al miglior progetto di “Innovazione Sociale”.

Quest’anno inoltre la Start Cup Piemonte Valle d’Aosta è supportata dal centro di ricerca LINKS Foundation, che punta ad aumentare la competitività dell’ecosistema e valorizzare la proprietà intellettuale, Fondazione Michelin Sviluppo, che intende a favorire lo sviluppo socio-economico del territorio e la creazione di posti di lavoro, ed UniCredit, attenta a rapporti di cooperazione per supportare startup innovative.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + 3 =