Swg: la Lega sale di mezzo punto, quello che perde FdI. Bene Pd, giù M5s: tutte le cifre

Lunedì, tempo di sondaggi al TgLa7 di Enrico Mentana. Il direttore, nel tiggì del 2 novembre, propone la consueta rilevazione Swg sugli orientamenti relativi a un ipotetico voto alle politiche. E in questo sondaggio non mancano le sorprese. La Lega di Matteo Salvini non solo si conferma primo partito ma mette anche il turbo: in una settimana guadagna lo 0,5% e si porta al 23,8 per cento. Seconda piazza per il Pd, staccato di 3 punti netti, al 23,8% e in salita di 0,4 punti percentuali. Frenata per Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che cala al 15,7% perdendo in sette giorni lo 0,5%, proprio quello che guadagna la Lega. Dunque il M5s, che perde lo 0,4%, proprio quel che guadagna il Pd, e si assesta al 15 per cento. Mentana, commentando i dati, ipotizzava che il travaso fosse “diretto”, da FdI verso la Lega e dai grillini verso i democrat. Poi altre cifre, con Forza Italia in calo dello 0,2% al 6,2% e Sinistra Italiana-Mdp Articolo 1 in calo dello 0,2% al 3,6 per cento. Poi Italia Viva di Matteo Renzi al 3,3% e Azione di Calenda al 3,2%, rispettivamente in crescita dello 0,1 e dello 0,2 per cento.