Un imprenditore racconta il suo momento difficile: ‘Tasse? Sono pazzi, prima pago i miei ragazzi che lavorano’ (VIDEO)

La trasmissione di La 7 Tagadà ha raccontato la storia di un imprenditore veneto, profondamente contrariato per l’eccessivo carico fiscale per la sua azienda. Oggi grazie all’attività si riesce ad ovviare al sostentamento di dieci famiglie: nove dei lavoratori più la sua.

La testimonianza

Ha raccontato quanto difficile siano stati i momenti in cui la crisi economica si è fatto sentire'”Ho fatto sei mesi con cinque euro dentro il portafoglio” rivela.

E sulle tasse è chiaro: “Sono pazzi. E’ venuto qua un testa di ca…, mi ha detto che dovevo pagare le tasse, ma prima dovevo pagare i ragazzi che hanno lavrato. Pensano che siamo mucche da mungere. Ogni rivoluzione vuole i suoi martiri. Ci sono tasse occulte e vai a finire alla pressione del 70-75%. Siamo alla follia”.

Il video