Tav, Conte: “Non farlo costerebbe di più”  

“Rappresento un governo appoggiato da due forze politiche che sul punto la pensano in maniera opposta. La priorità è tutelare gli interessi dei cittadini” perché “in gioco ci sono tanti soldi, che sono vostri, e vanno gestiti con la massima attenzione. Vanno gestiti, se mi permettete, come farebbe un buon padre di famiglia”. Così il premier Giuseppe Conte, durante una diretta Facebook sul Tav sottolineando che “non realizzare il Tav costerebbe molto più che realizzarlo. E dico questo pensando all’interesse nazionale, che è l’uica ed esclusiva stella polare che guida e guiderà sempre questo governo. Questa è la posizione del governo ferma restando la piena sovranità e autonomia del Parlamento”.  

“Ulteriori finanziamenti dell’Unione europea saranno disponibili grazie all’impegno del ministro Toninelli. Per questo lavoro che lui ha compiuto, lo devo ringraziare pubblicamente”, ha detto ancora il premier.  

(Fonte: Adnkronos)

Annunci