Teatro: cartellone ‘eco’ a Milano, artisti per un mondo sostenibile  

Anche il teatro si tinge di verde. Ad annunciare la prima ‘eco rassegna’ è l’EcoTeatro di via Fezzan, palco milanese che ha adottato un modello gestionale sostenibile e messo il tema ambientale al centro della propria attività artistica, sotto la guida di Marco Daverio e la direzione artistica di Walter Palamenga. Due le caratteristiche del cartellone “Artisti per un mondo sostenibile 2019/2020”: tutti gli spettacoli rientrano in un modello operativo sostenibile e tutti gli artisti contribuiscono direttamente alla causa ambientale destinando parte degli incassi all’adozione di alcuni alberi del Parco Nord di Milano. 

Prima cinematografo e poi teatro, l’EcoTeatro ha scelto di mettere in campo azioni ‘green’, a partire dalla biglietteria dematerializzata e l’eliminazione totale della plastica usa e getta, fino alla fornitura elettrica proveniente da fonti rinnovabili e il progetto di piantumazione di nuovi alberi per compensare le emissioni di CO2.  

Ecorassegna si apre a ottobre con il concerto-spettacolo di Marisa Laurito e Charles Cannon dal titolo “Nuie’ Simm’e’ d’o’ Sud”: un viaggio nella musica per raccontare il Sud grazie attraverso le sue melodie. A novembre lo spettacolo “Marilyn-Her words” vede come protagonista l’attrice Loredana Cannata nei panni di Marilyn Monroe.  

A chiudere il 2019 e inaugurare l’anno nuovo saranno Gianfranco D’Angelo e Sergio Vastano con lo spettacolo “Eravamo tre amici al bar”, una carrellata sui vizi e le virtù degli italiani visti con occhio ironico, disincantato ma anche indulgente, e l’accompagnamento al pianoforte di Tonino Scala.  

Poi, ci saranno l’ironica Sabrina Impacciatore, accompagnata al pianoforte da Brando Bertrand; Sandra Milo, che in occasione del centenario dalla nascita di Federico Fellini porterà in scena lo spettacolo “Caro Federico”; a febbraio la commedia “Ricette d’amore”; per la Giornata Internazionale della Donna, torna Sandra Milo torna con la commedia musicale “Ostriche e caffè americano”, accompagnata da Luca Arcangeli e dal duo Karma B.  

Ad aprile, Brando Bertrand nei panni di Edoardo II in uno spettacolo ispirato all’opera di Christopher Marlowe. L’eco rassegna si chiuderà a maggio 2020 con Leo Gullotta che porterà in scena “Minnazza”, un racconto sonoro che si snoda dalle origini della letteratura siciliana sino ai giorni nostri.  

(Fonte: Adnkronos Prometeo)