Terrorismo, Salvini firma circolare: più controlli su moschee e centri islamici

Aumenta il livello di attenzione intorno ai luoghi di aggregazione ispirati alla fede musulmana

governo

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha firmato questa mattina la circolare destinata ai prefetti per aumentare i controlli e il livello di attenzione intorno ai luoghi di aggregazione di cittadini islamici. In particolare, nella circolare, il Viminale raccomanda ai prefetti di «riservare una cura particolare alle dimensioni di elezione del proselitismo», sottolineando come in questa categoria rientri «la variegata realtà dei centri di aggregazione e delle associazioni culturali asseritamente ispirate alla fede musulmana, distribuite su tutto il territorio nazionale ma concentrate soprattutto in Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Piemonte, Sicilia e Toscana. Una presenza in aumento, contraddistinta da differenti ideologie di riferita matrice religiosa, in certi casi orientata a una strumentale interpretazione radicale e intransigente dell’Islam».