ThomasLloyd lancia il primo fondo infrastrutturale pubblico a tempo indeterminato e firma un accordo di distribuzione globale con Allfunds 

Come aprire una lavanderia

l nuovo Fondo di Investimento Alternativo (FIA) a tempo indeterminato ha sede in Lussemburgo, è strutturato come SICAV SA (UCI Parte II) ed è soggetto al regime depositario della Direttiva UCITS V. Il SIIF rappresenta il primo fondo infrastrutturale pubblico interamente regolamentato e aperto, ed è disponibile in 26 apposite classi di azioni sia per gli investitori retail che per gli investitori istituzionali. Le opzioni includono una scelta di nove valute disponibili come classi di azioni ad accumulo o a distribuzione.

Il Fondo investe direttamente su attività infrastrutturali non quotate nelle aree di energia rinnovabile, approvvigionamento/smaltimento, trasporti, infrastrutture sociali e comunicazioni con un focus geografico sull’area Asia-Pacifico: soluzioni che mirano ad applicare principi di investimento socialmente responsabili (SRI) riducendo al contempo i rischi di investimento attraverso la diversificazione tra paesi, settori, tecnologie e stili di investimento. Autorizzato alla vendita in tutta Europa e in vari altri paesi selezionati in tutto il mondo, SIIF offre agli investitori la possibilità di accedere in modo comodo, diretto e immediato a una classe di asset particolarmente interessante.

La strategia di investimento di impatto pure-play di ThomasLloyd si basa su un pluripremiato processo internazionale ed è rivolta a un numero crescente di investitori globali alla ricerca di un investimento di capitale che garantisca un impatto positivo sul piano ecologico e sociale, oltre a un impatto economico obiettivo. Il Fondo offre accesso per la prima volta ad investitori privati e professionisti a una classe di asset in precedenza disponibile solo per pochi investitori istituzionali a livello globale in possesso di vasta esperienza nel settore. Dal lancio del portafoglio nel gennaio 2011 la strategia di investimento ha goduto di tassi di rendimento annuali a due cifre, offrendo contemporaneamente bassa volatilità.

Il presidente e amministratore delegato di ThomasLloyd, Michael Sieg, ha dichiarato: “Offrire il nostro fondo di investimento alternativo aperto sulla piattaforma di fondi globali Allfund crea una situazione vantaggiosa per tutti gli attori coinvolti. Investendo con ThomasLloyd, partner accreditato dell’IFC, gli investitori istituzionali e privati possono beneficiare sia della nostra esperienza di investimento nella asset class di infrastrutture in forte evoluzione e aumentare sostanzialmente le quote ESG nei propri portafogli di investimento. Allo stesso tempo, ThomasLloyd amplia significativamente la sua diffusione divenendo parte di questa potente rete globale”.

AllfundsAllfunds Group offre soluzioni di fondi integrati (di tipo operativo, analitico e informativo). Costituito nel 2000, oggi Allfunds gestisce oltre 370 miliardi di euro e offre circa 64.000 fondi da 1.200 gestori di fondi. Allfunds è presente a livello locale in Spagna, Italia, Regno Unito, Cile, Emirati Arabi Uniti, Svizzera, Colombia, Lussemburgo, Singapore e San Paolo e vanta più di 610 clienti istituzionali, tra cui importanti banche commerciali, banche private, compagnie assicurative, gestori di fondi, supermercati finanziari, broker internazionali e aziende specializzate in 45 diversi Paesi. Per maggiori informazioni, si invita a visitare www.allfundsbank.com.

ThomasLloyd GroupThomasLloyd Group è una società di investimento e consulenza globale leader dedicata esclusivamente al settore delle infrastrutture in Asia. L’Azienda ha sede a Londra e Zurigo, oltre a 15 altre succursali in 12 Paesi in Nord America, Europa e Asia. Tra i servizi forniti vi sono capital raising, M&A e corporate finance per società private e quotate in borsa, project financing e management per lo sviluppo di progetti. Il tutto affiancato da consulenza in materia di investimenti, gestione patrimoniale e fondi per investitori privati e istituzionali. Il gruppo ThomasLloyd ha più di 250 dipendenti e attualmente gestisce asset per un valore di circa 3,5 miliardi di dollari USA. Per maggiori informazioni, si invita a visitare www.thomas-lloyd.com.

Per ulteriori informazioni, si invita a contattare: ThomasLloyd Group Stampa/Comunicazione Tel. +49 (0)89 599 890 313 Fax +49 (0)89 599 890 323 [email protected]
www.thomas-lloyd.com
 

(Fonte: Adnkronos Immediapress)