“Tracce amianto”, J&J ritira talco per neonati in Usa 

L’azienda Johnson&Johnson ha ritirato in Usa il talco per neonati per la presenza di tracce di amianto che provoca il cancro. La sostanza cancerogena è stata accertata nei test condotti dalla Food and drug administration (Fda).  

L’azienda ha affermato in una nota “di aver avviato un’indagine e ripetuto i test senza trovare l’amianto” e di “aver richiamato volontariamente il lotto per un eccesso di cautela”.”Il test della Food and drug Administration (Fda) – sottolinea la nota di J&J – ha evidenziato la presenza di livelli sottotraccia di contaminazione da amianto crisotilo (non superiore allo 0,00002%) nei campioni di un singolo flacone, acquistato da un rivenditore online. Nonostante i bassi livelli riportati e in piena collaborazione con l’Fda, è stato avviato il richiamo del lotto numero 22318RB da cui è stato prelevato il campione testato”. .  

Il richiamo delle 33mila confezioni di talco per neonati da parte di Johnson&Johnson arriva, mentre l’azienda sta affrontando oltre 13mila cause legali in cui è accusata di aver provocato il cancro con i suoi prodotti a base di talco.