Coronavirus, Tremonti: “L’Europa non ci salverà, dovremo salvarci da soli (VIDEO)

Giulio Tremonti boccia senza mezze misure l’annunciato decreto per le imprese: “La bozza è ancora un fantasma. I soldi forse arriveranno tra 60 giorni”. Bisogna fare un piano come nel ’48, quando Togliatti disse ‘il piano aiuterà gli operai e gli operai salveranno l’Italia’. Dubito che l’Europa ci salverà, dovremo salvarci da soli”.

LA GERMANIA

La Germania ha grandissime virtù e pochissimi difetti, solo qualche volta pone le sue grandissime virtù al servizio dei suoi pochissimi difetti” scrive in un articolo sul Il Sole 24 l’ex ministro dell’Economia dei governi Berlusconi Giulio Tremonti.

Tanto che oggi, “in un momento in cui la Germania pensa di avere solo grandissime virtù e nessun difetto, è per tutti noi in Europa – e certo per l’Italia – arrivato il momento per copiarla”.  In che modo? “Si può cominciare partendo prima dalla Kreditanstalt für Wiederaufbau (Kfw) e poi dai Germanbond”, che sono due metodi per affrontare la crisi. Nel pieno di questa crisi il regime speciale riservato a Kfw – avverte Tremonti – è ancor più inaccettabile per l’asimmetria che si è venuta a creare tra le nuove regole europee in materia di contabilità e di mercato, il formale permanere del privilegio di cui gode Kfw, il limite di operatività che ancora si minaccia contro Cdp S.p.A.”