Trieste, fermati due fratelli della Repubblica Dominicana  

E’ dominicano, regolare sul territorio italiano, come il complice con il quale è stato portato in questura a Trieste dopo una rapina, l’uomo che ha sparato all’impazzata uccidendo sul colpo l’agente Pierluigi Rotta, 34 anni, e l’agente scelto Matteo Demenego, 31 di Velletri, entrambi in servizio all’Upgsp. Ventinove anni uno, 32 l’altro, sono entrambi in stato di fermo. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE  

“Hanno rubato la pistola e sparano”, l’audio choc dalla Questura  

L’audio della poliziotta: “Uno dei due aveva fatto una rapina”
 

Salvini: “Nessuna pietà per gli assassini”