Trump all’attacco di Libra  

Il presidente americano, Donald Trump, ha criticato i Bitcoin e Libra, la criptovaluta annunciata da Facebook, perché se non regolamentate potrebbero facilitare “comportamenti illegali, compreso il traffico di droga e altre attività illecite”. 

“Non sono un fan di Bitcoin e delle altre criptovalute, che non sono denaro ed il cui valore è altamente volatile e basato sul nulla”, ha twittato Trump. “Se Facebook e altre società vogliono diventare una banca”, ha osservato il presidente, “devono essere soggette a tutte le regolamentazioni bancarie, proprio come le altre banche, sia nazionali che internazionali”. 

(Fonte: Adnkronos)