Uccisa a colpi di mattarello dal compagno 

Ha ucciso la compagna a colpi di mattarello, il 52enne di Copparo (Ferrara) arrestato ieri dai Carabinieri per omicidio volontario aggravato. La vittima, trovata in fin di vita un garage in un lago di sangue, è morta poco dopo essere stata portata all’Arcispedale Sant’Anna di Ferrara.  

A scatenare la brutale aggressione una lite, avvenuta nel garage di pertinenza del supermercato di cui è proprietario il 52enne. Per l’esatta ricostruzione della dinamica sono tuttavia ancora in corso le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Copparo e del Comando Provinciale di Ferrara, coordinati dal Sostituto Procuratore Valloni, che è giunto sul posto. 

Quello di ieri è stato il quarto fatto di sangue avvenuto in provincia di Ferrara in questo mese, dopo il tentato omicidio per accoltellamento a Lido degli Estensi del 7 agosto scorso, per il quale i Carabinieri di Comacchio hanno proceduto al fermo di un 26enne ferrarese; il tentato omicidio per accoltellamento di una donna serba per mano del marito in un’abitazione del quartiere Barco di Ferrara il 13 agosto scorso, per il quale i militari del Nucleo Investigativo hanno sottoposto a fermo l’uomo; il grave incidente stradale avvenuto il 18 agosto scorso sulla S.S.309 Romea, divenuto nelle ultime ore omicidio stradale a seguito del decesso di una delle due vittime nella tarda serata del 23 agosto e per il quale i Carabinieri di Comacchio hanno indagato un uomo. 

 

(Fonte: Adnkronos)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 1 =