Ue, Di Maio: «Parlamento è stato il parcheggio per i trombati della politica»

Il vicepremier lo ha detto nel corso della presentazione, all’hotel Villa Maria Regina di Roma, del programma per le elezioni europee del 26 maggio

M5S

«Il tema vero sarà quanta gente andrà a votare e questo dipenderà dalla percezione di quanto sia stato utile il Parlamento europeo che in questi anni è sempre stato il parcheggio per i trombati della politica». A dirlo, senza mezzi termini, è il vicepremier, Luigi Di Maio, capo politico del M5s, nel corso della presentazione, all’hotel Villa Maria Regina di Roma, del programma per le elezioni dell’Ue del 26 maggio.

Sedi Ue
Di Maio ha anche sottolineato come secondo il Movimento «La sede di Strasburgo va chiusa: è solo un business, costa decine e decine di migliaia di euro» e gli «sprechi della politica, in Europa, vanno ad Intaccare la credibilità delle istituzioni europee».

Verso il voto
«Queste elezioni non sono solo europee ma anche italiane – ha detto ancora Di Maio – dobbiamo evitare che tornino quelli che c’erano prima e che hanno ridotto così il Paese. Quelli che non vedono l’ora di riprendersi in mano la cosa pubblica».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × uno =